Home | Sperlonga | 

Comune d'Italia Sperlonga

| Vai alle località |

Hotel - Grazia (3 Stelle)

Sperlonga (LT): Via M. A. Colonna, 10 04029

Hotel - Elaia Garden (3 Stelle)

Santilli Sperlonga (LT): Via Calipso 04029

Hotel - Virgilio Grand Hotel (4 Stelle)

Sperlonga (LT): Viale Primo Romita, 33 04029

Hotel - La Conchiglia (3 Stelle)

Sperlonga (LT): Corso S. Leone, 37 04029

Ostello - Marina Degli Ulivi 

Sperlonga (LT): Contrada Fiorelle, snc 04029

Informazioni Turistiche sul comune di Sperlonga

Sperlonga

Dove si trova:
Sperlonga, in provincia di Latina, è una cittadina balneare situata sulla costa tirrenica del basso Lazio. Il paese sorge sullo sperone roccioso di Monte San Magno, che digrada nelle spiagge della costa, estese per 10 km. Da Terracina si susseguono le località litoranee di Fontana, Salette, Canzatora e Bonifica, affacciate su un mare cristallino. Il borgo antico di Sperlonga presenta la tipica architettura mediterranea, dalle costruzioni bianche, fra le quali si snodano stretti vicoli sormontati da archi, che si aprono su panorami che abbracciano cielo e mare. In prossimità di Sperlonga sorgono i resti della villa dell’imperatore romano Tiberio e la grotta annessa, alla base del monte Ciannito, in cui furono ritrovati importanti reperti archeologici, fra i quali splendidi gruppi statuari, ora conservati al Museo archeologico nazionale. Costituiscono particolare interesse naturalistico il lago di S. Puoto e il Lago Lungo e l’Oasi blu del WWF “Villa di Tiberio”.

Cenni storici:
Le origini di Sperlonga sarebbero legate a quelle della mitica città di Amiclae, fondata dagli Spartani, in prossimità dell’attuale abitato. In epoca romana il territorio fu eletto luogo di villeggiatura da patrizi romani e in particolare dall’imperatore Tiberio, che vi eresse un’imponente villa. Il toponimo di Sperlonga deriverebbe dal termine latino “speluncae”, con riferimento alla presenza sul territorio di numerose cavità naturali, fra le quali la Grotta di Tiberio, adiacente alla villa. Verso il VI secolo l’abitato si sviluppò sul colle San Magno, per garantire una posizione di difesa dagli attacchi dei pirati saraceni. Documenti storici attestano l’esistenza di un castrum Speloncae nel X secolo, in cui sorgeva la chiesa intitolata a San Pietro, patrono dei locali pescatori. La città fu completamente distrutta nel 1534 dall’attacco saraceno guidato da Khair Ad-Dìn, detto il Barbarossa e subì nuovamente gravi saccheggi nel 1622 da parte dei turchi. La ricostruzione di Sperlonga fra XVIII e XIX secolo diede origine alla caratteristica conformazione urbanistica attuale “a testuggine”. L’economia conobbe un particolare sviluppo dal 1957, in seguito alla costruzione della via litoranea di collegamento fra Terracina e Gaeta, che favorì il settore turistico. Le opere stradali diedero luogo alla scoperta dei resti della villa di Tiberio e del suo patrimonio di grande valore storico-artistico.

Cosa c’è da vedere a Sperlonga:
• Museo archeologico nazionale tiberino
• Chiesa di Santa Maria
• Chiesa di San Rocco
• Palazzo Sabella
• Villa e Grotta di Tiberio
• Torri di avvistamento
• Parco regionale Riviera di Ulisse
 
Eventi…
• Festa della Madonna della Capanna, Lunedì dell’Angelo
• Sagra degli ortaggi, giugno
• Festa di San Leone Magno, 10 novembre
• Festa di Capodanno

Richiedi un preventivo a tutte le strutture del comune
ricerca struttura - last minute
Il Nome Contiene:
Ricerca per servizi
Inserire la data d'arrivo
Hotel Hikini Tropicana su Fullholidays Portale turistico italiano Lido di Savio

Hotel Cosmopolitanbologna su Fullholidays i migliore Lastminutes

Hotel Savini su Fullholidays e tutte migliore strutture italiane Milano Marittina

Hotel Universalepromenade su Fullholidays dove trovi la tua migliore vacanza Cesenatico