Home | Accettura | 

Comune d'Italia Accettura

| Vai alle località |

Hotel - San Giuliano (3 Stelle)

Accettura (MT): Piazza Cartoscelli, 7 75011

Hotel - Locanda Pezzolla (1 Stella)

Accettura (MT): Via F.lli Di Biase, 35/37 75011

Hotel - Croccia (3 Stelle)

Accettura (MT): Via Salita Bastione, 34 75011

Informazioni Turistiche sul comune di Accettura

Accettura

Dove si trova:
Accettura è un Comune di 2.436 abitanti in provincia di Matera il cui territorio si trova compreso fra i 311 e i 1.306 metri s.l.m. Accettura fa parte della Comunità Montana Collina Materana. Intorno al paese si trovano i monti Manche, Gallipoli, Montepiano, Vallefredda e Tempacortaglie. All’interno del territorio comunale si trova il Parco Naturale di Gallipoli Cognato - Piccole Dolomiti Lucane, il cui ecosistema spazia da boschi, in larga parte di querce, dorsali di roccia arenacea, torrenti e una ricca fauna con specie anche rare. Con un notevole patrimonio paesaggistico e culturale, Accettura offre quindi una vacanza variegata, a contatto con la natura, e la possibilità di riscoprire sapori e atmosfere tradizionali, come quelle che si rivivono durante i riti della Settimana Santa o la Festa del Maggio di Accettura. La Festa, particolarmente sentita dagli abitanti, si svolge tra il giorno della Pentecoste ed il martedì successivo e consiste in un rito propiziatorio che mette al centro i culti arborei. Un agrifoglio, denominato Cima, ed un cerro, il Maggio, vengono innestati insieme nella piazza principale del paese, durante la processione di San Giuliano, il tutto seguito da festeggiamenti e giochi che coinvolgono l’intera comunità.

Cenni storici:
Il Parco di Gallipoli Cognato è da sempre un punto di riferimento per gli abitanti di Accettura che fra l’altro qui trovano gli arbusti che serviranno per la Festa del Maggio. All’interno della foresta sono stati ritrovati resti di mura risalenti al VI e VII secolo a.C., visitabili nell’area archeologica di Monte Croccia. Accettura fu in quel periodo fondata dai greci arrivati in Italia Meridionale nel periodo dell’emigrazione. Il nome originario era Acceptura, mentre nell’Alto Medioevo in una bolla di Papa Niccolò II, viene denominato Achitorem. Sotto Carlo I d'Angiò il paese fu distrutto da un incendio e fu proprio il Re di Napoli e della Sicilia che ne commissionò la ricostruzione, con edifici ancora visibili nel centro storico di Accettura.

Cosa c’è da vedere a Accettura:
• Chiesa dell'Annunziata
• Chiesa Madre di S. Nicola 
• Museo dei culti arborei
 
Eventi…
• Festa del Maggio di Accettura
• Festa di San Giuliano, 27 Gennaio
• Festa dell'Annunziata, 25 marzo
• Riti della Settimana Santa

ricerca struttura - last minute
Il Nome Contiene:
Ricerca per servizi
Inserire la data d'arrivo
Hotel Hikini Tropicana su Fullholidays Portale turistico italiano Lido di Savio

Hotel Cosmopolitanbologna su Fullholidays i migliore Lastminutes

Hotel Savini su Fullholidays e tutte migliore strutture italiane Milano Marittina

Hotel Universalepromenade su Fullholidays dove trovi la tua migliore vacanza Cesenatico