Home | Valentano | 

Comune d'Italia Valentano

| Vai alle località |

Affittacamere - La Giara 

Valentano (VT): Via G. Marconi, 36 01018

Agriturismo - L'alloro 

Valentano (VT): Loc. Strada Buia 01018

Agriturismo - Monte Roio 

Valentano (VT): S.P. LAGO DI MEZZANO, 14 01018

Agriturismo - Frà Viaco 

Mezzano Valentano (VT): VIA A. GRAMSCI, 52 01018

Bed and breakfast - Poggio Degli Asinelli 

Valentano (VT): Strada Piansanese, 5 01018

Informazioni Turistiche sul comune di Valentano

Valentano

Dove si trova:
Valentano, comune della provincia di Viterbo, è situato sul versante occidentale del cratere vulcanico che costituisce il bacino del Lago di Bolsena. Il paese sorge nel territorio dei colli Volsini, a poca distanza dalla costa tirrenica, e vanta un’ottima posizione panoramica sulla conca del lago. Il centro storico, che conserva le caratteristiche di antico borgo medievale, è distinto dal campanile e dalla torre dell’imponente Rocca Farnese, che sovrasta l’abitato. In prossimità di Valentano è situato il Lago di Mezzano, di origine vulcanica, identificabile secondo alcuni con l’antico lacus Statoniensis.

Cenni storici:
Numerose sono le ipotesi relative al toponimo di Valentano: secondo una di queste indicherebbe la “valle di ontani” in riferimento alla presenza sul territorio di questa specie arborea; secondo un’altra dal nome dell’antico possidente terriero Valente. Valentano sarebbe identificabile, secondo la tradizione con la città etrusca di Verentum, ma poche sono le testimonianze relative a questa civiltà, mentre più cospicue le tracce dell’insediamento romano. I primi documenti storici che citato “Balentanu” risalgono al IX secolo e appartengono all’Abbazia di San Salvatore sul Monte Amiata. Eretto a libero comune nel secolo XI, fu in seguito soggetto alla signoria di Orvieto. Nel 1354 il feudo fu incluso dal cardinale Albornoz nello Stato della Chiesa e successivamente affidato ai Farnese. Valentano conobbe, grazie alla famiglia, un forte impulso edilizio, che interessò in particolare la rocca, divenuta luogo di residenza dei Farnese. Con la costituzione del ducato di Castro, nel 1537, da parte di Paolo III Farnese, Valentano ne rappresentò uno dei maggiori centri. In seguito alla distruzione di Castro, nel 1649, i territori del ducato passarono alla Santa Sede. Nel 1731 la Rocca Farnese divenne monastero di clausura. Valentano seguì le sorti dello Stato Pontificio sino all’annessione al Regno d’Italia, nel 1870.    

Cosa c’è da vedere a Valentano:
• Rocca e Castello Farnese
• Chiesa di San Giovanni Evangelista
• Chiesa di Santa Maria
• Chiesa di Santa Croce
• Chiesa della Madonna del Monte
• Santuario della Madonna della Salute
• Chiesa dell’Annunziata a Villa Fontane
• Palazzo monumentale dei Vitozzi
• Palazzo Cruciani
• Porta Magenta
• Lago di Mezzano
 
Eventi…
• Befanata, 6 gennaio
• Festa di Sant’Antonio abate, 17 gennaio
• Carnevale, febbraio
• Processione del Cristo morto, Venerdì Santo
• Festa dell’Annunziata, Lunedì dell’Angelo
• Fiera del cedro, maggio
• Corse di cavalli purosangue, maggio
• Infiorata del Corpus Domini, giugno
• La tiratura del solco dritto, 14 agosto
• Festa della Madonna d’Agosto, 15 agosto
• Festa di San Giustino, agosto

ricerca struttura - last minute
Il Nome Contiene:
Ricerca per servizi
Inserire la data d'arrivo
Hotel Hikini Tropicana su Fullholidays Portale turistico italiano Lido di Savio

Hotel Cosmopolitanbologna su Fullholidays i migliore Lastminutes

Hotel Savini su Fullholidays e tutte migliore strutture italiane Milano Marittina

Hotel Universalepromenade su Fullholidays dove trovi la tua migliore vacanza Cesenatico