Home | Vibo Valentia | 

Comune d'Italia Vibo Valentia

| Vai alle località |

Hotel - Barbieri (3 Stelle)

Vibo Valentia (VV): Via del Pescatore 89900

Hotel - Il Terrazzino (2 Stelle)

Vibo Valentia (VV): Largo Marinella Loc. Bivona n° 6 89900

Affittacamere - La Capannina 

Vibo Valentia (VV): Via Fata Morgana 89900

Hotel - Vecchia Vibo (3 Stelle)

Vibo Valentia (VV): Via G. Murat 89900

Bed and breakfast - Barbieri Francesco 

Vibo Valentia (VV): Via del Pescatore 89900

Informazioni Turistiche sul comune di Vibo Valentia

Vibo Valentia

Dove si trova:
Capoluogo di Provincia della Calabria, Vibo Valentia si trova sulla costa tirrenica, nel tratto denominato Costa degli Dei. Per la sua posizione geografica, lungo un pendio, a controllo sia delle coste che dei rilievi delle Serre, ha avuto da sempre un ruolo strategico nelle vicende della regione. La lunga storia di Vibo Valentia l’ha portata ad essere capoluogo della Calabria Ultra e tesoreria all’epoca della suddivisione della Calabria in Ulteriore e Citeriore. Nella frazione di Vibo Marina si trova una delle più importanti aree industriali dell’intera provincia, insieme al porto, commerciale e turistico.

Cenni storici:
Sub colonia di Locri, Hipponion fu fondata sulla costa tirrenica, non solo per rispondere alle mire espansionistiche della madrepatria, ma anche come base per i commerci via mare. Il terreno fertile e la posizione geografica indurranno anche i Romani a stabilirsi in quella zona e a chiamare la colonia con il nome di Valentia. Nonostante le fortificazioni bizantine, i saraceni la invasero più volte, depredandola, così come fece Ruggero il Normanno, che distrusse i palazzi di Valentia per trarne materiale da riutilizzare nella sua Mileto. Con il Regno svevo, Federico II ripopolò il borgo, da allora in poi chiamato Monteleone di Calabria, e vi edificò un castello che ancora oggi è un significativo luogo di interessa nella città. Sotto i francesi Monteleone fu eletta a capoluogo della Calabria Ultra, ruolo in seguito ridimensionato con i Borboni, quando la città conobbe anche una fase di blocco a livello economico. Altre due tappe importanti per la storia della città furono il 1928 che sancì il ritorno al nome di origine romana, Vibo Valentia e il 1992, anno in cui fu proclamata capoluogo di provincia, sciogliendosi da Catanzaro.

Cosa c’è da vedere a Vibo Valentia:
• Duomo
• Chiesa di Santa Ruba
• Castello Normanno Svevo

Eventi…
• Festa di San Leoluca,  1 marzo
• Festa di Sant'Anna, 26 luglio
• “Palio di Diana”, settembre

Richiedi un preventivo a tutte le strutture del comune
ricerca struttura - last minute
Il Nome Contiene:
Ricerca per servizi
Inserire la data d'arrivo
Hotel Hikini Tropicana su Fullholidays Portale turistico italiano Lido di Savio

Hotel Cosmopolitanbologna su Fullholidays i migliore Lastminutes

Hotel Savini su Fullholidays e tutte migliore strutture italiane Milano Marittina

Hotel Universalepromenade su Fullholidays dove trovi la tua migliore vacanza Cesenatico