Home | Buggerru | 

Comune d'Italia Buggerru

| Vai alle località |

Agriturismo - SU LANDIRI MARRU 

Buggerru (CI): Su Landiri Marru 09010

Residence e R.T.A. - AL SARACENO 

Buggerru (CI): via delle Ginestre 09010

Campeggio - ORTUS DE MARI (1 Stella)

Buggerru (CI): loc. Ortus de Mari 09010

Informazioni Turistiche sul comune di Buggerru

Buggerru

Dove si trova:
Il Comune di Buggerru fa parte della Provincia di Carbonia-Iglesias ed è situato sulla costa occidentale della Sardegna. Il territorio è caratterizzato dalla presenza di diversi ambienti che rendono la zona molto varia e suggestiva; si passa dal paesaggio marino (molto rinomata Cala Domestica) a quello montano, passando dalla zona pianeggiante e collinare. All’interno del Comune di Buggerru sono custodite diverse aree di elevato interesse naturalistico: le dune di Portixeddu-San Nicolò, il laghetto naturale di Piscina Morta e il canneto Rio Mannu. Il Comune di Buggerru è apprezzato dai turisti anche per la presenza degli ex siti minerari che hanno fatto la storia di questo paese.

Cenni storici:
La storia del Comune di Buggerru ha origini antichissime; le testimonianze più antiche risalgono al neolitico quando le grotte presenti sul territorio venivano usate prima come abitazioni e poi come luoghi di sepoltura. Successivamente i romani si insediarono nella zona attratti soprattutto dalla sua ricchezza mineraria. Fino a quando l’isola non passò a far parte del Regno di Sardegna, le vicende belliche che interessarono il territorio di Buggerru non consentirono una crescita e un mantenimento nell’attività mineraria. Agli inizi del 1900 la popolazione del comune di Buggerru era quasi cinque volte quella attuale, poiché la cittadina stava vivendo il periodo più  florido delle sue miniere. Al tempo la città era denominata la “Petit Paris” (la piccola Parigi) in quanto i dirigenti minerari francesi si erano trasferiti lì con tutta la famiglia, ricreando un po’ l’atmosfera della capitale francese. Nel 1904 a seguito dell’inasprimento delle condizioni di lavoro, i minatori si rifiutarono di lavorare e i dirigenti francesi per tutta risposta chiamarono l’esercito che fece fuoco uccidendo quattro operai. La data del 4 settembre 1904 è ricordata come l’Eccidio di Buggerru, per il quale sarà indetto il primo sciopero generale in Italia. Nel corso della storia lo sfruttamento delle miniere subisce diversi periodi di pausa e di ripresa, fino al 1990 anno in cui si può dire terminato il periodo storico minerario del paese.

Cosa c’è da vedere a Buggerru:
• Chiesa di San Giovanni Battista
• Cala Domestica
• Dune di Portixeddu-San Nicolò
• Laghetto naturale di Piscina Morta
• Canneto Rio Mannu
• Miniere

Eventi…
• Festa di San Pietro, giugno
• Sagra del pesce, giugno-luglio
• Ferragosto Buggerraio, agosto

ricerca struttura - last minute
Il Nome Contiene:
Ricerca per servizi
Inserire la data d'arrivo
Hotel Hikini Tropicana su Fullholidays Portale turistico italiano Lido di Savio

Hotel Cosmopolitanbologna su Fullholidays i migliore Lastminutes

Hotel Savini su Fullholidays e tutte migliore strutture italiane Milano Marittina

Hotel Universalepromenade su Fullholidays dove trovi la tua migliore vacanza Cesenatico